Storie di uomini straordinari - Nikola Tesla

I numerosi brevetti


Il dottore Nikola Tesla era un inventore che ottenne circa 300 brevetti in tutto il mondo per la sue invenzioni. Alcuni dei suoi brevetti non sono menzionati, e varie fonti hanno scoperto alcuni che sono rimasti nascosti negli archivi. Si contano un minimo di 272 brevetti assegnati a Tesla in 25 paesi. Molti erano negli Stati Uniti, Gran Bretagna e Canada ma molti altri brevetti furono approvati in vari paesi sparsi per il globo. Molte invenzioni sviluppate da Tesla non furono messe sotto la protezione di brevetti



Elencare tutti i risultati raggiunti da questo "scienziato pazzo" dell'elettromagnetismo e' davvero un impresa titanica: i suoi contributi all'ingegneria elettrica hanno giocato un ruolo importantissimo nello sviluppo dei moderni sistemi di distribuzione e fruizione dell'energia, e sono per lo piu' di carattere estremamente tecnico.
Nel 1899 Tesla si trasferisce nel famoso laboratorio di Colorado Springs, dove in totale solitudine (non era un tipo particolarmente socievole) pote' dedicarsi agli studi piu' avveniristici della sua vita. A questi anni appartengono infatti i lavori che piu' l'hanno reso famoso. Fece studi sui raggi x (negli stessi anni di Rontgen, studi che valsero allo scienziato tedesco il premio Nobel per la Fisica, nel 1901).
Realizzo' la trasmissione di segnali radio, forse addirittura prima di quanto non fece Marconi, tant'e' che quando ci fu da assegnare il premio allo scienziato italiano per le prime trasmissioni senza fili, ci furono molte polemiche riguardo un eventuale riconoscimento mancato a Tesla.
Studio' un metodo per trasmettere la corrente elettrica in modalita' wireless sfruttando la conduttivita' naturale della terra, riuscendo a illuminare con questo metodo una lampadina, e dimostrando che si puo' trasmettere energia non soltanto con una differenza di potenziale indotta in un conduttore, ma anche con onde che si muovano attraverso lo spazio, nella materia, un effetto che guarda caso, oggi prende il nome di effetto Tesla. Se provate a pensare a tutti i fattori che e' necessario prendere in considerazione e i diversi campi fisici che si devono investigare (dalla fisica dell'atmosfera, all'elettromagnetismo, alla fisica atomica) per ottenere dei risultati concreti in esperimenti per l'epoca avanzatissimi, dovrebbe risultare chiara la portata delle attivita' di Tesla. Qui non si tratta di studiare la forza agente su un filo percorso da corrente (senza voler togliere nulla a mister Faraday, sia chiaro), ma di riuscire a risolvere problemi molto piu' pratici con una conoscenza teorica decisamente limitata.
Riusci' persino a radiocontrollare una nave per la marina militare, pensando che forse ai soldati sarebbero interessati siluri in grado di essere guidati con precisione sul proprio bersaglio. Di certo all'immagine di scienziato pazzo con cui e' stato ricordato per molto tempo dopo la sua morte hanno contribuito le sue piccole o grandi ossessioni, la sua inattitudine a stringere rapporti sociali con uomini e donne (pochi possono dire di averlo conosciuto, tra i quali un certo Mark Twain) e alle dicerie riguardo a molte invenzioni fantascientifiche e stravaganti, come il suo ipotetico Raggio della Morte.
Di recente gli sono stati attribuiti parecchi brevetti negatigli all'epoca, tant'e' che in America il brevetto della radio appartenne per un certo periodo a Marconi, e per un altro allo scienziato croato. Il SI delle unita' di misura adotta il tesla per misurare i campi magnetici; inoltre, ultimo ma di certo non per importanza, Tesla e' probabilmente lo scienziato piu' citato nella cultura fantascientifica per quanto riguarda videogiochi, film e racconti di fantascienza: puo' sembrare poco, ma centinaia di migliaia di giovani nerd ogni giorno lo ringraziano per le bobine, le armature e i fuciloni elettrici che portano il suo nome.




Lista dei piu' importanti brevetti di Tesla:


Vari apparecchi che usano campi magnetici rotanti (1882)

Il motore a induzione, trasformatori rotanti, e alternatori ad "alta" frequenza

La bobina di Tesla, il trasmettitore d'amplificazione, e altri mezzi per incrementare l'intensita' di oscillazioni elettriche (incluso transformazioni di scarica di condensatori e oscillatori di Tesla)

Sistema di trasmissione di corrente alternata elettrica per lunghe distanze (1888) e altri metodi e strumenti per trasmissione di potenza

Sistemi per comunicazioni senza fili (prior art per l'invenzione della radio) e oscillatori a radio frequenza

La prima implementazione della porta logica "AND"

Correnti di Tesla per Elettroterapia

Trasferimento di elettricita' senza fili e l'effetto Tesla

Il fenomeno dell'impedenza Tesla

Il campo elettrostatico Tesla

Principio di Tesla

Bobina bifilare

Telegeodinamica

Isolazione di Tesla

Impulsi di Tesla

Frequenze di Tesla

Scarica di Tesla

Forma di commutatori e metodi di regolazione di terze spazzole

Turbine di Tesla (turbine senza pale) per acqua, vapore e gas e pompe di Tesla

Iniettore di Tesla

Compressore di Tesla

Tubi a Raggi-X che usano il processo bremsstrahlung

Apparecchi per gas ionizzati e "Caldi Fuochi di S.Elmo"

Strumenti per emissioni di grandi campi

Apparecchiature per raggi di particelle cariche

Strumenti per raggi 'fantasma'

Sistemi di luce ad arco

Metodi per procurare livelli di resistenza estremamente bassi al passaggio di corrente elettrica

Circuiti per la moltiplicazione di tensione

Apparecchi per scariche ad alta tensione

Strumenti per la protezione dalla luce

Aeromobili a decollo verticale VTOL

Teoria dinamica della gravita'

Concetti per veicoli elettrici

Sistemi polifase



| precedente | - | 3 | - | 4 | - | 5 | - | 6 | - | attuale | - | successivo |